diagnosi, valutazione e interventi

I disturbi cognitivi nell’adulto

La Neuropsicologica è una disciplina che studia i processi cognitivi e le funzioni ad esse connesse. La valutazione Neuropsicologica viene effettuata per stabilire l’integrità delle funzioni cognitive e dei meccanismi anatomo fisiologici sottostanti. La valutazione neuropsicologica sebbene più frequente in età
evolutiva può essere effettuata in tutte le fasi della vita (bambino, ragazzo,adulto e anziano). Nell’adulto la richiesta è quasi sempre correlata ad un evento patologico e/o traumatico che potrebbe aver generato danni o perdita di funzioni precedentemente apprese. In tali casi si rende indispensabile una  valutazione neuropsicologica che vada ad accertare i livelli di competenza nelle diverse funzioni cognitive.

Nell’adulto, diversamente dal bambino, la valutazione non ha quasi mai finalità scolastiche; l’adulto che decide di effettuare una valutazione delle funzioni cognitive lo fa per stimare una eventuale perdita o decadimento di abilità o per dare a se stesso una interpretazione a difficoltà sperimentate nel corso della vita. La batteria prevista per l’adulto presenta prove di livello cognitivo globale (WAIS-IV) , prove per la memoria (MBT e MLT), prove per l’attenzione, prove per gli apprendimenti strumentali (lettura, scrittura e calcolo).

CHIAMA ORA

per richiedere una consulenza presso lo studio di Neuropsicologia del Dott. Giuseppe Zanzurino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *